Recensioni, Guide, Trucchi, Tips per: Mac, MacBook, iMac, Mac Mini, Mac OS X, iPhone, iPod, iPad, iOS, App, AppStore, MacStore, Apple Store, …

Archivio per la categoria ‘Mac OS X’

CleanMyMac: pulisci e guadagna spazio…


CleanMyMac è un interessante applicazioni per il vostro Mac che permette di pulire cosicché da guadagnare dello spazio sul HD. Avrete diverse possibilità per pulire il vostro benamato prodotto Apple, potrete scansionare ed eliminare:

  • file della cache
  • file di Log
  • file delle lingue(analizza le lingue delle applicazioni e ti permette di eliminare quelle non necessarie)
  • file Binari Universali(sono file che non servono per il vostro sistema operativo)
  • Junk di sistema(sono i file che sono stati utilizzati per lo sviluppo dell’applicazione e che non serviranno più)
  • Rifiuti & Avanzi(file varie che non servono)
  • infine permette di eliminare estensioni e applicazioni

Una funzione molto interessante è quella che permette di eliminare da hd esterni, pendrive, i file .DS_Store e cartelle .Spotlight-V100 del mac e anche i file Thumbs.db creati da windows quando vengono attaccati.

Istantanee:


Informazioni riepilogative:
Costo: 14,95$ licenza 6 mesi (circa 10,90€), 29,95$ licenza “a vita” (circa 21,90€)
Versione: 1.9.4

Peso: 6.2 MB
Data rilascio versione: 24 gennaio 2011
Compatibilità: Mac OS X 10.4 o superiore
Lingue: Italiano, Inglese, Tedesco, Francese, Russo, Spagnolo
Consigliata: SI

Da dove scaricare:
Sito produttore: link
App Store: non disponibile

Pixelmator: una valida alternativa a Photoshop


Pixelmator si presenta come un editor di immagini per Mac, con una grafica molto semplice e poco vistosa, ma è veramente un ottimo software, ovviamente non ai livelli di Photoshop, ma si sta evolvendo molto, con nuove funzioni e con miglioramenti costanti, quindi un applicazione di ottime prospettive e con buone prestazioni, rivolta a un pubblico vasto che però non comprenderà tutti coloro che utilizzano questi tipi di software per lavoro. Vi troverete molto bene con questa applicazione, riuscirete a fare tutto ciò che vi serve e anche di più probabilmente. Potete scaricare la versione di prova, valida 30 giorni, per valutare la facilità e bellezza del programma.

Istantanee:

(altro…)

exFAT: compatibilità tra Mac OS X e Windows (Guida)


exFAT(acronimo inglese per Extended File Allocation Table, Tabella di Allocazione File Estesa) è un file system introdotto da Microsoft pensato appositamente per memorie flash e, in generale, per dispositivi di archiviazione dalle dimensioni contenute. Con questa formattazione di un proprio hard disk si può facilmente scambiarsi dati tra dispositivi Windows e Mac OS X, senza dover installare nulla(rif. Articolo NTFS) sul vostro Mac. Tutto ciò è vero se si ha Snow Leopard 10.6.5 e Service Pack 1 per Windows Vista e un aggiornamento per Windows XP, mentre per Windows 7 il supporto è già integrato. Questo tipo di file system può rivelarsi veramente utile nel caso voi non vogliate comprare nessun software e usiate spesso una condivisione di file, tramite Hard Disk esterno, tra i due sistemi operativi.

(altro…)

NTFS for Mac OS X: salvare dati su dischi formattati NTFS


NTFS for Mac® OS X 8.0 prodotto della PARAGON Software Group è un applicazione che vi permetterà di scrivere su qualsiasi disco formattato in NTFS(acronimo per New Technology File System). Il Sistema Operativo di Cupertino, non vi permette di creare, eliminare, modificare file e cartelle presenti su questi tipi di Hard Disk, ma solamente di leggeri. C’è da dire che la funzionalità è presente in Snow Leopard ma non è abilitata, probabilmente perché non perfettamente funzionante/compatibile, quindi se voi volete poter sfruttare a pieno dischi formattati in questo modo dovete ricorrere a software di terze parti.

Uno dei software è il Paragon NTFS for Mac OS X arrivato alla versione 8.0, migliore ad altri per velocità e semplicità di utilizzo, ce ne sono altri che potrebbero fare le stesse funzioni ma che deficitano per alcuni aspetti, come per esempio installazione più di un software che comporta il fatto che debbano funzionare in modo corretto tutti e due, ecc.

Una volta scaricato si installerà nel Preferenze di Sistema del vostro Mac e da li potrete gestire le poche personalizzazioni, che personalmente reputo siano più che sufficienti, dato che lo scopo è creare, modificare, eliminare file e cartelle.

(altro…)

PhoneView: accedere ai dati dell’iPhone/iPad


PhoneView vi permette di accedere ai dati del vostro iPhone e iPad direttamente dal Mac, con la possibilità di caricare scaricare alcuni file e informazioni, come per esempio:

  • importare/esportare di file come se fosse un disco esterno
  • esportare i contatti, le note, la cronologia delle chiamate, i messaggi, la cronologia web, le mail vocali
  • importare/esportare dalla app che lo permettono(funzione che è già presente in iTunes, sotto la sezione Applicazioni del vostro iPhone)
  • esportare musica, video, libri, podcast, suonerie, note vocali con la possibilità di inviarle direttamente ad iTunes
  • esportare foto con la possibilità di inviarle direttamente ad iPhoto

Secondo me una delle uniche funzioni che vi potrebbe veramente tornare utile è quella di salvare i messaggi in formato pdf e al massimo la gestione delle foto con l’inserimento diretto in iPhoto.

(altro…)

HyperDock: anteprime delle finstre aperte dalla Dock


HyperDock introduce una funzione non disponibile in Mac OS X, cioè l’anteprima delle finestre di applicazioni aperte.

Come potete vedere dall’immagine nell’immagine sottostante ogni volta che vi posizionerete su un app aperta(evidenziata dal pallino luminoso sottostante all’icona) si aprirà un’anteprima con tutte le finestre disponibili(cioè aperte), un po come accade già in Windows 7 e come accadeva in Windows Vista. Se poi voi voleste avere un’anteprima più grande andrete sopra alla miniatura che vi interessa e dopo poco(potrete anche sceglierlo voi) comparirà in modalità trasparente la finestra a dimensioni reali. Ci sono molte personalizzazioni che potrete impostare, come per esempio le tempistiche, cioè dopo quanto si apriranno le miniature, dopo quanto si aprirà l’anteprima a dimensioni reali, ecc. Altre funzionalità interessanti dell’applicazione possono essere:

Video Tennis: divertentissimo gioco anni ’80


Video Tennis giochino di Joshua Minor, sulla base del gioco del Tennis degli anni ’80 l’applicazione sfrutta la webcam o meglio iSight del vostro Mac. Con l’uso delle mani, facendo movimenti verticali in prossimità delle due barre dovrete comandare il loro movimento. Gioco di sicuro divertimento senza troppe pretese ne aspettative, per 10 minuti di svago.

(altro…)